Cos'è lo Yoga?

Lo yoga è nato più di 5000 anni fa e costituisce la più antica disciplina di vita.

Ha origine in India e risale ai tempi degli antichi abitanti delle foreste chiamati RISHI, che vivevano come saggi nella valle dell’Indo.

Essi osservarono la natura e svilupparono esercizi e posizioni in grado di portare l’uomo in armonia con se stesso e creare equilibrio tra le energie del corpo, anima e spirito.

Secondo la dottrina yoga l’equilibrio tra corpo, anima e spirito coincide con la salute; la mancanza di armonia tra queste forze provoca la malattia. In una condizione di armonia l’uomo può ancorarsi meglio al presente, alla scoperta del “momento eterno”.

In sostanza, lo yoga ha qualcosa da offrire a tutti, indipendentemente dall’età e dal livello di allenamento. Se non avete mai praticato yoga questi esercizi vi sembreranno diversi rispetto a quelli di ginnastica che forse vi sono più familiari. Lo yoga considera il corpo nella sua interezza, con assoluta concentrazione; si pratica attraverso esercizi di respirazione, la meditazione, il mantra e naturalmente la postura, aspetto dello yoga più conosciuto.

Le posizioni in sanscrito si chiamano asana. La loro pratica consente alle energie vitali di fluire al meglio e si eseguono nei limiti delle proprie capacità, senza sforzo. Ciò che è importante è infatti il progresso graduale di miglioramento, non l’esecuzione perfetta della posizione. Man mano che l’esercizio delle asana si perfeziona, si evolve anche la consapevolezza di sé, del proprio corpo, del proprio respiro e del proprio pensiero.